Dopo il momentaneo stop ai lavori reso necessario a causa del gelo che ha interessato la Romania per più di un mese, da qualche giorno il cantiere per la costruzione della nuova clinica è di nuovo aperto.

In questa fase l’impresa edile si sta concentrando sugli interni, soprattutto impianti e pareti. In particolare, in questi giorni si stanno mettendo a punto:

  • L’impianto di ventilazione interna che aspira l’aria di permanenza degli animali e permette il ricambio con l’aria esterna
  • Gli impianti elettrici ed idraulici
  • L’isolamento interno delle pareti in legno (ecologico, in quanto realizzato principalmente in cellulosa)
  • La costruzione delle pareti in cartongesso delle degenze (ad oggi sono state già completate due degenze su cinque)

I lavori procedono nei tempi prestabiliti e mentre l’esterno dell’edificio non ha subito particolari cambiamenti dall’ultimo aggiornamento, gli interni della struttura cominciano a prendere forma.